Scontrino: nuova cassa...no grazie!

By in
253
Scontrino: nuova cassa...no grazie!

Dal 1° luglio 2019 è iniziata la graduale sostituzione dello scontrino e delle ricevute fiscali con i corrispettivi elettronici.

Nel 2020 scontrini e ricevute verranno sostituiti da un documento commerciale elettronico.

Per essere emesso è necessario utilizzare:

  • un registratore telematico (RT) o

Una procedura attraverso l’uso di smartphone o tablet

  • una messa a disposizione gratuitamente dall’ Agenzia delle Entrate;
  • altre a pagamento messe a disposizione dalle varie piattaforme.

Come anticipato, di applicazioni ce ne sono diverse, a pagamento o gratuite!

Io mi sento di consigliare, per quelle piccole attività, proprio per evitare di caricarsi dei costi di acquisto e gestione di un nuovo registratore, di usare l’App fornita dall’ Agenzia delle Entrate.

Attraverso l’applicazione, semplice, funzionale e  gratuita dell’Agenzia delle Entrate, attraverso semplici passaggi, è possibile generare il documento fiscale seguendo la sottoindicata procedura:

  1. entrare nella sezione “Documento commerciale on line”;
  2. immettere i dati della prestazione o servizio ( è possibile caricare anticipatamente l’elenco dei servizi o prestazioni con il relativo tariffario);
  3. generi il documento in formato elettronico;
  4. una volta confermato ed inviato al sistema Agenzia delle Entrate è possibile scaricare il documento ed inviarlo tramite chat social e WhatsApp o stampare a mezzo stampante!

Questo procedimento è utile non solo per i negozi, ma anche per i piccoli artigiani e chiunque abbia bisogno dello scontrino a partire dal 1 gennaio 2020 (si pensi ai parrucchieri, ristoratori, officine meccaniche ecc).

Vantaggi:

  1. E’ una procedura snella per chi emette pochi scontrini;
  2. Si tratta di una procedura telematica che consente a tutti coloro che svolgono le attività previste dall’articolo 22 del Dpr 633/1972, di memorizzare elettronicamente e trasmettere telematicamente con sicurezza e affidabilità i dati degli incassi giornalieri, trasformando così i vecchi scontrini e ricevute fiscali negli «scontrini elettronici» .

Per qualsiasi informazione su come usare l’applicazione gratuita dell’Agenzia delle Entrate contattateci.

Sempre a fianco delle aziende!

Vedi:

Articolo su “Il sole 24 ore”

Articolo su “Agenzia delle Entrate”

54321
(0 votes. Average 0 of 5)